Tecnica del polistirolo stuccato (paesaggi ed edifici)

          tecnica del polistirolo stuccato (paesaggi ed edifici)

 

 (collina con grotte in polistirolo stuccato)

 

tyuu

 

  (le parti scure della collina sono spolverate di segatura 

   che si è appiccicata al manufatto ancora umido ).

 

 

 

I PAESAGGI IN POLISTIROLO STUCCATO -

Per realizzare le montagne e le colline,costruiamo

prima la sagoma in polistirolo del paesaggio che

vogliamo rappresentare,aiutandoci con stecchini

per spiedini ,in modo da unire più blocchi di

polistirolo e quindi tenerli ben saldi tra di loro.

Tutto il blocco di polistirolo,una volta sagomato 

a mano,con un coltello da frutta ed anche col

pirografo (evitare di scottarsi!),possiamo passare 

alla stuccatura del pezzo realizzato,avendo

l'accortezza di ottenere  una soluzione  a densità

yougurt,mescolando vinavil o colla resinosa,

stucco in polvere e segatura quanta ne basta

per rendere il miscuglio  abbastanza cremoso.

Dopo aver spalmato la soluzione cremosa su

tutta la superficie ,bisogna attendere che si

asciughi(per diverse ore),prima di procedere

alla colorazione.

 

EDIFICI  col polistirolo stuccatottr

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Nei nostri presepi (di solito popolari),

utilizziamo per la realizzazione degli edifici ,

i pannelli di polistirolo spessi circa 5 cm ed anche 2 cm .

Prima di tutto bisogna sagomare le pareti dell'edificio da

costruire ,magari aiutandosi con un coltello da frutta o 

per chi la possiede,una sega elettrica verticale , in

modo da smussare o comunque applicare i tagli

per ottenere le misure desiderate.

Per quanto concerne le porte, finestre,

crepe o mattoncini, si può utilizzare semplicemente

un pirografo o un saldatore a stagno,

in modo da scioglere la parte in eccesso 

di polistirolo e ricavarsi cosi' i particolari 

dell'edificio che si sta realizzando.

Dopo aver assemblato l'edificio,unendo

tra di loro le varie parti che lo compongono,

con stecchini da spiedo spezzati ovviamente

a misura in base allo spessore dei pannelli,

si potrà procedere come nel caso dei paesaggi

in polistirolo,alla stuccatura e alla relativa colorazione

(*prestare molta attenzione durante il taglio

dei pannelli e durante l'uso del saldatore,

assicuratevi che il locale sia ben arieggiato).

TETTI SPIOVENTI DELLE CASE IN STILE POPOLARE

 Per quanto concerne i tetti delle nostre case

(quelle in stile popolare),noi utilizziamo delle 

fascette di legno facili da modellare anche con

un taglierino (facendo attenzione a non tagliarsi)o

con una sega verticale elettrica (quella col

seghettino sottile)e si ricavano dalle cassette

che spesso si trovano dal fruttivendolo;

una volta ricavati i listelli di legno che

serviranno a ricoprire il tetto delle case,

vanno poi impregnati con dell'impregnante

per legno ,della tonalità che più ci piace;

dopo aver spennellato sui listelli  l'impregnante e

dopo che si sarà asciugato,si potrà procedere a

rivestire il tetto. Terminato il montaggio del tetto,

incollando i listelli con colla vinilica o con colla a caldo

(attenzione alla colla a caldo quando si fa bollente),si può 

sporcare il tetto con poche spennellate di bianco ,avendo

l'accortezza di adoperare il pennello con pochissimo colore.

 

 

(notate le sfumature bianche  sul tetto realizzato con le fascette di legno)
 

tetto spiovente 



tetto

 

 


 

 il tetto si puo' realizzare anche usando tegole in terracotta,

come quelle che si trovano nei negozi presepiali ,ma incollando

le tegole una ad una utilizzando prima la colla a caldo  e poi

facendo delle rifiniture con stucco,colori acrilici e aggiungendo

magari qualche ciuffo di muschio o di lichene per rendere il

tutto più realistico: praticamente un lavoro simpatico e certosino.

Se teniamo in considerazione che la casa (foto precedente)del

presepe meccanico 2007, ha il comignolo fumante molto realistico,

ci fà capire quanto siano estrosi i presepisti..

 

 

presepe gessato

 (presepe in stile orientale)

Ho voluto inserire nella sezione "tecnica" del sito,

questa foto riguardante il Presepe orientale (monoblocco),

realizzato dall'amico e collaboratore Michele,

con la tecnica del polistirolo gessato,in occasione

della mostra itinerante presepiale, organizzata nei

sottani del centro storico di Lucera (FG),per il

santo Natale 2007,insieme alla mostra principale

del nostro Presepe meccanico in stile popolare.

-----------------------------------------------------------------------------

MINI CASE REALIZZATE CON FOGLI DI POLISTIROLO DA 2 mm

Si possono realizzare anche mini case da mettere

in lontananza ,magari da posizionare su qualche 

altura del Presepe. I fogli di polistirolo da 2mm

si possono trovare in ferramenta e si possono

tagliuzzare facilmente ,ricavandone anche dei

mattoncini in miniatura, da incollare sull'intelaiatura

delle mini case costituite da scatole di medicine

modificate  per l'occorrenza. Poi si spalma un pò

di colla vinilica sulle casette ed infine si procede

alla colorazione.(le casette possono essere anche

stuccate e dipinte)

 

 

 (mini case montate su un blocco di polistirolo opportunamente modellato)

 ty